Per migliorare la fruizione di questo sito web UTILIZZIAMO dei cookies.

per saperne di più fai click sul link privacy policy. PER ACCONSENTIRE CLICCA SU CHIUDI.

PRIVACY POLICY

CHIUDI

BIO

NOTIZIE

archivio notizie

STAMPA

archivio stampa

REGIONE

archivio regione

CONTATTI

Dissesto idrogeologico, pubblicato il bando rivolto ai Comuni.

Domande entro il 15 marzo

Bando Startup culturali e creative, al via la nuova edizione

Centri storici, la Regione stanzia 2,8 milioni di euro

Sistema cooperativo del Lazio, dalla Regione 1,8 milioni

Latina,

una variante dubbia

La Mia Proposta:

Un Infermiere di Famiglia

REGIONE

Dalla Regione 152 milioni di euro per  mettere in sicurezza le strade.

Cantieri anche per la Pontina

AMBIENTE

Difesa delle coste,

via libera agli interventi

SANITÁ

Una Legge per

l’Infermiere di Famiglia

Sono nato nel 1960 a Priverno, il regno della Regina Camilla, o meglio "Cammilla".

Fino a 13 anni ho vissuto nella realtà di un paese, tra la gioia che solo una comunità può darti e i dolori delle ginocchia sbucciate nei campi da calcio le cui porte venivano costruite con gli zainetti dopo la scuola.

 

Ho iniziato a partecipare attivamente ai gruppi politici studenteschi quando con la mia famiglia ci siamo trasferiti a Latina.

Quelli erano gli anni in cui si stampavano i volantini con il ciclostile, in cui si andava di notte ad attaccare i manifesti con la colla fatta dai "piccoli". Io avevo 14 anni. Io ero uno dei "piccoli".

Prendevamo l'acqua dalla fontanella di Piazza Dante, mischiavamo con cura, e solo quando era densa la passavamo ai "grandi". Il passo però dalla fontana, dal volantinaggio, alle riunioni di partito è stato breve.

 

Erano gli anni duri dello scontro ideologico, erano gli anni delle manifestazioni, erano gli anni in cui si discuteva e si lottava per un’ideale. Da allora la politica ha sempre avuto un ruolo importante nella mia vita.

Ho ricoperto l’incarico di Consigliere Comunale e di Assessore alla Cultura ed ai Servizi Sociali nel Comune di Latina.

Sono stato Segretario Provinciale del Partito Democratico fino al 2013 quando sono stato eletto Consigliere Regionale.

La politica mi ha insegnato tanto.

Da dirigente locale ho imparato l’importanza dell’ascolto e lo sforzo di tenere insieme una comunità politica.

Da amministratore locale ho iniziato a imparare cosa significa passare dalle idee astratte al concreto vissuto delle persone. Ho appreso che il cambiamento è fatica, che serve perseveranza.

 

Oggi come ieri la politica per me rappresenta la grande possibilità di contribuire a cambiare l’esistente.

© copyright enrico forte 2019 tutti i diritti riservati

 

la riproduzione dei testi è consentita citando la fonte

la mia segreteria si trova in

Via Cialdini, 18 a Latina

 

puoi contattarmi attraverso questi recapiti

 

+39 (0)773 28 30 70

 

info@enricoforte.it

 

segreteria@enricoforte.it

 

ufficiostampa@enricoforte.it

invio del modulo in corso...

il server ha riscontrato un errore

modulo ricevuto

ono nato nel 1960 a Priverno, il regno della Regina Camilla, o meglio "Cammilla".

Per migliorare la fruizione di questo sito web UTILIZZIAMO dei cookies.

per saperne di più fai click sul link privacy policy. PER ACCONSENTIRE CLICCA SU

PRIVACY POLICY

CHIUDI

Per migliorare la fruizione di questo sito web UTILIZZIAMO dei cookies.

per saperne di più fai click sul link privacy policy. PER ACCONSENTIRE CLICCA SU

PRIVACY POLICY

CHIUDI